Il Consiglio Direttivo

del Centro Studi Cristiani Vegetariani

Presidente del CSCV: Prof. Alma Massaro

Dottore di Ricerca in Filosofia (Università di Genova, 2014), nella sua ricerca si è occupata di indagare l’etica animale cristiana nella storia del pensiero del Sette-Ottocento inglese. Autrice di numerosi articoli scientifici apparsi in diversi volumi e riviste nazionali e internazionali, è autrice del saggio “Gli animali in Lucrezio” (Silvae 2014).

Vicepresidente del CSCV: Prof. Paolo Trianni

Dottore in filosofia e teologia, insegna al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo e all’Università Urbaniana con impegni e collaborazioni in varie altre istituzioni universitarie. È direttore della collana scientifica “Punto Omega. Studi e ricerche su Teilhard de Chardin”, e nella Editorial board della rivista telematica internazionale del DIM/MID Dilatato Corde.

Segretario del CSCV: Prof. Gianfranco Nicora

Laureato in Teologia a Milano, ha insegnato in Italia e Svizzera. E’ stato Direttore del Centro di Studi Sociali Cariplo, delle Fondazioni Molina a Varese e Gemellaro ad Albairate. Ha inoltre conseguito il master in Pet Therapy all’Università di Genova. Membro dell’Istituto Italiano di Bioetica e di Minding Animals Italy.

In collaborazione con Paolo De Benedetti, ha condotto delle ricerche sulla eco teologia e sui testi biblici che ne sono il fondamento sia per il cristianesimo (cattolico e protestante) sia per l’ebraismo e la cultura mussulmana. Con il Centro Studi di bioetica e zooantropologia si dedica inoltre alla ricerca sul rapporto fra Pet Therapy e anziani.

Consiglieri

del Centro Studi Cristiani Vegetariani

Bormolini Guidalberto

Guidalberto Bormolini, già operaio di una falegnameria artigiana e in seguito liutaio. Attualmente è monaco in una comunità di meditazione cristiana che si sostenta col lavoro agricolo: i Ricostruttori. Laureato alla Pontificia Università Gregoriana e specializzato in Antropologia Teologica, cura in particolar modo il dialogo con i “lontani”, i non credenti. Si occupa di accompagnamento spirituale dei morenti  ed è docente al Master Death Studies and the End of Life dell’Università di Padova ed a quello in Cure Palliative per psicologi dell’Università di Bologna. Ha un’attenzione particolare allo studio della spiritualità cristiana in relazione all’amore per la Creazione e alla dieta vegetariana. Su questo tema ha pubblicato due volumi, curato due testi con altri autori, scritto saggi in volumi collettanei e numerosi articoli anche in riviste scientifiche.

Coman Ionut

Sacerdote, Laureato  in ingegneria elettronica, ha una Licenza in teologia Ortodossa all’istituto Saint Serge di Parigi  ed un Master in Dialogo interreligioso all’istituto di Studi Ecumenici San Bernardino di Venezia. Consigliere per il Dialogo nella Diocesi  Ortodossa Romena d’Italia.

De Benedetti Maria

Classe 1929. Maria de Benedetti ha avuto un padre ebreo, madre fervente cattolica. Insieme al fratello Paolo ha lasciato convivere entrambe le anime profondamente religiose. Psicologa, fu chiamata a dirigere i servizi sociali a Milano. È tornata ad Asti per ricoprire la carica di vicesindaco. Amante degli animali – sostiene che li rivedremo in paradiso- ha sempre lottato per una società che si organizzi per includere chi è rimasto indietro.

Succimarri Saverio

Pastore della Chiesa Avventista, ha conseguito il Diploma di teologia avventista (Villa Aurora, 2000), la  Licence en théologie adventiste (CAS, 2001), la Maitrise en théologie adventiste (CAS, 2003) e la Maitrise en théologie protestante (Université Marc Bloch, 2003). Scrive  numerosi articoli ed editoriali sulla rivista Il Messaggero Avventista. È autore del libro La speranza nell’Apocalisse, Falciani, Edizioni AdV 2010. È docente alla Facoltà Avventista di Teologia presso all’Istituto Avventista di Cultura Biblica di Firenze.  È Capo-redattore dell’editoria religiosa delle Edizioni ADV.

Tomassone Letizia

Pastora della chiesa valdese, docente presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma, già vicepresidente della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia. Laureata in teologia protestante presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma, ha conseguito il DEOAT (master) in teologia sistematica presso l’Institut Protestant de Théologie di Montpellier, Francia. è (o è stata) docente di “Studi femministi e di genere” presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma.